venerdì 14 febbraio 2014

DOLCEZZA DELLA NATURA

L'originale festività religiosa è stata istituita nel 496 d.C. da papa Gelasio I e prende il nome del santo e martire cristiano Valentino da Terni ed ha sostituito la festività pagana delle lupercalia (riti dedicati alla fertitlità).
La tridizione moderna di celebrare la festività con lo scambio di biglietti, frasi d'amore e regali tra innamorati risale probabilmente all'Alto Medioevo. In particolare è riconducibile al circolo Geoffrey Chaucer dove nacque la tradizione dell'amore cortese, da qui si è poi diffusa prima in Francia poi nel resto d'Europa attraverso i monaci benedettini.
Tradizionalmente il tratto caratterizzante di questa festa è lo scambio dei valentine, biglietti d'amore sagomati con i temi tipici della rappresentazione dell'amore romantico (cuore, cupido, colomaba).
 In epoca moderna si èandati oltre lo scambio di biglietti d'amore e San Valentino è diventato un momento durante il quale gli innamorati si dedicano del tempo ad esempio organizzando una romantica cenetta.

Per il vostro lui o per la vostra lei preparate una bella torta al cioccolato, un classico imprescindibile, farcita al caffè per rendere la serata elettrizzante. Presentatela in un Piatto in Polpa di Cellulosa come ho fatto io, non bisogna dimenticare l'amore per la natura!

Fateci sapere come avete passato il vostro San Valentino e se la ricetta vi è piaciuta!

http://unafamigliaaifornelli.blogspot.it/2014/02/tortina-cuore-con-crema-al-caffe.html

www.ecobioshopping.it




Nessun commento:

Posta un commento