giovedì 5 giugno 2014

NUOVO APPUNTAMENTO CON LA NATURA: 5 GIUGNO WORD ENVIRONMENT DAY

 
 
 
La giornata mondiale dell'ambiente è un avvenimento di portata internazionale celebrato in tutto il mondo.
Il Word Environment Day è stato istituito dall'ONU per ricordare la conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano del 1972 durante la quale venne istituito il programma ambiente delle Nazioni Unite (U.N.E.P.United Nations Environment Programme).

Il tema di quest'anno è “Pensa, Mangia, Preserva”, un tema che risulta essere molto diverso da quelli delle precedenti edizioni. Infatti non è il solito tema “ambientale” in senso stretto quindi legato alla biodiversità, la conservazione delle zone umide o l'accesso all'acqua (temi sicuramente molto importanti), quest'anno si è scelto di dare un approccio più personale alla giornata, cioè l'alimentazione e il mangiare. Il claim “pensa, mangia, preserva” vuole far riflettere su ciò che si mangia per evitare gli sprechi.

Il tema degli sprechi alimentari è molto sentito e molto grave, nel mondo oltre un terzo delle risorse alimentari viene sprecato: significa 1,3 miliardi di tonnellate. Non si parla più solo di non sprecare perchè c'è chi muore di fame o perchè siamo in tempo di crisi. Ormai lo spreco alimentare è diventato un problema ambientale dal momento che il cibo significa anche impronta carbonica e idrica, consumo di suolo, utilizzo di fertilizzanti, spreco di carburante per il trasporto.

Gli sprechi alimentari in numeri: Nei Paesi occidentali ogni anni (dati Unep e Fao) si sprecano 222 milioni di tonnellate di cibo, pari quasi (230 milioni di tonnellate) alla produzione di cibo nell'Africa sub-sahariana.

Italia - Molte le manifestazioni in Italia per la Giornata mondiale dell'ambiente: impossibile citarle tutte (si possono cercare sul sito ufficiale dell'Unep con la voce Italy). Tra le più intessanti quelle di Treedom,sostenuta anche dal Comune di Firenze, una campagna per piantare 100 mila alberi, che possono essere fotografati e geolocalizzati uno a uno. Sempre a Firenze alla Biblioteca degli Uffizi il convegno Investimenti per un Rinascimento verde. A Milano la giornata si inserisce nella campagna di sensibilizzazione Basta mozziconi per terra. A Torino giornata finale del Festival del cinema ambientale con la consegna dei premi.

Per una tavola davvero ecofriendly sostituisci i piatti monouso di plastica con quelli in polpa di cellulosa o in foglia di palma: possono essere gettati nel contenitore dell'umido ed entro 28 giorni più del 60% del prodotto si è decomposto. Questi prodotti sono caratterizzati da una rapida biodegradabilità.
Scopri i nostri prodotti su www.ecobioshopping.it

Nessun commento:

Posta un commento