lunedì 15 maggio 2017

Chips di patate dolci

Per un aperitivo prima di un pranzo o prima di una cena, ma anche come snack a metà mattina o nel pomeriggio. Le Chips di patate dolci colorate… realizzate con patate a pasta viola, a pasta bianca e a pasta arancione.


La patata dolce è un tubero originario del Sud America che ha avuto un successo straordinario in Giappone, nello specifico nella regione di Kagawa, dove le popolazioni locali la mangiano cruda per curare il diabete e rinforzare le ossa. 

Dal Sud America al Giappone, la patata dolce e le proprietà di cui gode hanno fatto il giro del mondo fino a sbarcare in Italia.È ricca di vitamina C ed E, di provitamina A e di vitamine del gruppo B note per le proprietà antiossidanti

Contiene buone quantità di minerali, in particolare di sodio e potassio, e di acido folico utile in gravidanza per la salute del bambino. 

È molto utile nella cura e nella prevenzione del diabete in quanto aiuta a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue.Recenti studi hanno accertato che un estratto della buccia, il caiapo, aiuta a ridurre il colesterolo, la glicemia basale e l’emoglobina glicata con un effeto benefico generale sulla salute delle persone. Tra i benefici della patata dolce compare anche un effetto anti stress: un altro buon motivo per introdurla nella nostra alimentazione quotidiana.

Come cucinarle ce lo spiega www.delizieeconfidenze.com che le ha preparate e servite sul vassoio in foglia di palma 100%bio

Nessun commento:

Posta un commento